minaccia di sgombero 2016

Campagna internazionale contro lo sgombero del Banc Expropiat.

[Mandateci le vostre foto solidàrie a elbanc@riseup.net o via twitter @Banc_expropiat #defensemElBanc]
Il BANC EXPROPIAT, come dice il suo nome in catalano, è un’ex sede bancaria che è stata espropriata, occupata nel quartiere barcellonese di Gràcia.

Da più di 4 anni funziona come centro sociale aperto ogni pomeriggio, offrendo svariate attività per il quartiere come corsi di lingua, laboratorio di cucito e assemblee autogestite intorno alle prime necessità come la rete di alimenti (xarxa d’aliments) o il gruppo per la casa (Oficina d’habitatge).
L’orizzontalità, l’anticapitalismo e il mutuo soccorso sono i fili conduttori del progetto.

Sono stati diversi i tentativi della propietà di recuperare il suo locale, già nel 2013 ci provò Catalunya Caixa, ma una forte ed estesa campagna contro questa banca riuscí a fermare almeno temporalmente il processo. Nel 2014 la proprietà cambió di mano e passò all’imprenditore Manuel Bravo Solano, conosciuto speculatore del settore immobiliario. La sentenza di sgombero arrivó nell’ottobre 2014 fissando come data per sfrattarci alla forza nel novembre 2014.

Fin dall’inizio abbiamo dichiarato la nostra intenzione di rimanere a difendere il Banc, di resistere. L’appello alla solidarietà arrivó a decine di quartieri e cittadine catalane che convocarono altrettante concentrazioni in caso di sgombero. Organizzammo la resistenza trasversalmente alle diverse sensibilità che partecipano nel progetto, ogni tattica é valida come dice il lemma : ” Amb caputxa o sense el banc es defensa” (con o sensa capuccio il Banc si difende.)
La sentenza si amplió fino a febbraio 2015 e la polizia non venne. Perché?

Non tardammo troppo a sapere che in vista dell’elezioni municipali e proviciali previste l’anno scorso, la circoscrizione di Gràcia (CiU in quel momento) decise di pagare l’affitto durante un anno (5000 euro/mese !) per il Banc Expropiat per evitare il conflitto in strada che poteva generare lo sgombero e la consequente perdita di voti.
L’indole del Banc sempre è stata indipendente da partiti politici e istituzioni e vogliamo rimanere fedeli a questo principio. Perció abbiamo ribadito che non vogliamo che nessuna amministrazione ci sponsorizzi, ne possiamo accettare che la proprietà ne tragga profitto.

Pochi mesi fa ci é arrivata la notizia che lo sgombero è di nuovo attivo con data aperta, L polizia antisommossa può attuare in qualsiasi momento e ancora una volta la nostra intenzione è restistere.

Abbiamo bisogno del vostro appoggio e della vostra diffusione!

Inviate le vostre iniziative solidarie a elbanc@riseup.net

o via Twitter @banc_expropiat   hashtag: #DefensemElBanc

La solidarietà è la nostra migliore arma !
Difendiamo i centri sociali occupati e autogestiti!

Difendiamo il Banc Expropiat, resisteremo!

video sottotitolati: Il Banc Expropiat è di chi l’utilizza: https://vimeo.com/99287343
il Banc è mutuo soccorso: https://vimeo.com/99981374
il Banc Expropiat siamo noi https://vimeo.com/100991316